Passare direttamente al contenuto
Your browser is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this websites. Learn how to update your browser[Chiudi]

Cifre al setaccio


Democrazia versus calcio 1:1







 Altre lingue: 6  Lingue: 6
 (shutterstock.com)
(shutterstock.com)

La democrazia fa bene al calcio? Il legame tra la crescita economica di un paese e il successo sportivo è conosciuto, ma cosa ne è del rapporto tra sistema politico e calcio? Di fatto c’è una correlazione statisticamente significativa tra il livello di democrazia di un paese e le prestazioni della rispettiva nazionale – assieme a tanti altri fattori.

I risultati sportivi di una nazione sono legati allo sviluppo economico, come dimostrato in particolare per i giochi olimpici. Ma cosa dire del rapporto tra l’economia di un paese, il suo serbatoio di calciatori, il livello di democrazia e le prestazioni calcistiche? Tutti questi fattori sono illustrati nel grafico in basso.

C’è una correlazione statisticamente significativa tra i risultati ottenuti da una nazionale di calcio e il livello di democrazia, vale a dire che gli Stati democratici tendono a vincere più partite. Ciò non prova tuttavia l’esistenza di un rapporto di causa-effetto. Dopo tutto, qualcuno potrebbe perfino sostenere che il consumo pro capite di mozzarella è legato al numero di dottorati in ingegneria civile.

È però interessante notare che esiste anche una correlazione significativa tra il livello di ricchezza di un paese (PIL pro capite), o il numero di calciatori, e le prestazioni sportive raggiunte dalla squadra nazionale, anche se in misura minore rispetto al livello di democrazia*.

Per misurare la democrazia di un paese abbiamo utilizzato l’indice 2015 redatto dall’Economist Intelligence Unit. Questo si basa su 60 indicatori raggruppati in cinque categorie che misurano il pluralismo di un paese, le libertà civili e la cultura politica.

Per quanto riguarda invece i risultati calcistici, abbiamo optato per il sistema di calcolo ELO, invece dei dati della FIFA. Anche se le due classifiche non differiscono di molto, è stato dimostrato che la metodologia ELO permette di misurare in modo più accurato le prestazioni calcistiche passate e future di una squadra.

Le nazioni ricche sono tra le più democratiche. Fin qui nulla di nuovo. Questa correlazione è però particolarmente visibile nel grafico sopra, con tutte le bolle scure sulla destra. Da notare tuttavia che gli esperti non hanno ancora stabilito un legame di casualità tra democrazia e ricchezza. Una delle interpretazioni è che la prosperità tende a stimolare la democrazia.

Tra le nazionali di calcio che hanno ottenuto successi inaspettati dato il regime autoritario del paese figurano la Costa d’Avorio e l’Iran (entrambi con meno di 3,5 punti nell’indice democratico e 1700 punti nella classifica ELO). All’altra estremità dello spettro democratico, Brasile, Spagna e Germania figurano tra i paesi con il punteggio ELO più alto in termini di risultati calcistici (oltre 1900).

Il codice utilizzato per analizzare e visualizzare questi dati è disponibile qui.

  • Indice di correlazione rho tra la classifica ELO e il PIL pro capite: 0,31 (valore p: 3,3e-05)
  • Indice di correlazione rho tra la classifica ELO e il numero di giocatori di calcio: 0,2 (valore p: 0,009)


In che modo il calcio, o lo sport in generale, può contribuire al cambiamento sociale? Esprimete la vostra opinione inserendo un commento qui sotto. 

--> Contattate l'autore via Twitter @duc_qn


(Traduzione dall'inglese)

Diritto d'autore

Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del sito web presso swissinfo.ch è protetto da diritto d’autore. Esso è destinato esclusivamente a uso privato. Qualunque utilizzo dei contenuti del sito web diverso da quello previsto in precedenza, in particolare la distribuzione, la modifica, la trasmissione, la conservazione e la copia richiede la previa autorizzazione scritta di swissinfo.ch. Per informazioni relative a tale utilizzo dei contenuti del sito web, si prega di contattarci all’indirizzo contact@swissinfo.ch.

Per quanto riguarda l'uso a fini privati, è consentito solo utilizzare un collegamento ipertestuale a un contenuto specifico e di aggiungerlo al proprio sito web o a un sito web di terzi. Il contenuto del sito web swissinfo.ch può essere incorporato solo in un ambiente privo di annunci pubblicitari e senza alcuna modifica. In particolare, è concessa una licenza di base non esclusiva e non trasferibile, limitata a un solo scaricamento e salvataggio dei dati scaricati su dispositivi privati e valida per tutto il software, le cartelle, i dati e il loro contenuto forniti per lo scaricamento dal sito swissinfo.ch. Tutti gli altri diritti restano di proprietà di swissinfo.ch. In particolare, è vietata la vendita o l'uso commerciale di questi dati.

×