Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

#swisshistorypics La Grande Depressione, vista da Annemarie Schwarzenbach

Tra il 1936 e il 1938, la fotografa svizzera Annemarie Schwarzenbach ha visitato più volte gli Stati Uniti. Swissinfo.ch presenta una selezione delle sue fotografie che documentano la vita americana durante il periodo della Grande Depressione. 

La lunga crisi economica, che aveva fatto seguito al crollo della borsa di New York nel 1929, colpì larghi strati della popolazione americana, impoverendo buona parte del ceto medio. In quegli anni, Annemarie Schwarzenbach viaggiò attraverso città e campagne americane per avvicinarsi alle persone e alle loro storie. Ne è emerso un corpus di scritti e immagini socialmente critici. 

Nel 1936 la reporter svizzera seguì tra l’altro la rielezione di Franklin Roosevelt a New York e l'anno successivo si recò negli Stati del Sud assieme alla giornalista e fotografa americana Barbara Hamilton-Wright. Con delle telecamere Rolleiflex le due donne documentarono la vita di ogni giorno nelle prigioni, nelle piantagioni di cotone, nelle fabbriche e per le strade. “La visione di un futuro migliore, il sogno americano, è oscurata dalle ombre delle strade che conducono a Sud”, scrive Annemarie Schwarzenbach nel suo reportage “On the dark side of Knoxville”. 

In occasione del 75° anniversario della morte di Annemarie Schwarzenbach, lo scorso 15 novembre, la Biblioteca nazionale svizzera (BNS) ha pubblicato oltre 3'000 fotografie scattate durante i suoi viaggi tra il 1930 e il 1940 in Europa, Africa, America e Asia. Qui troverete una mappa interattivaLink esterno dei suoi viaggi. 

Nella nostra serie #swisshistorypics viaggiamo nel passato con Annemarie Schwarzenbach per visitare i quattro angoli del mondo in bianco e nero.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.