Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

47esima edizione Malgrado le incertezze, gli acquirenti affollano Art Basel

Tra le più importanti fiere d’arte contemporanea e moderna al mondo, Art Basel apre le porte al grande pubblico in un clima di incertezza economica. I collezionisti avranno sotto gli occhi opere stimate a 3,25 miliardi di franchi.

Nonostante il significativo rallentamento delle vendite sul mercato dell’arte, alcune tra le più grandi gallerie al mondo hanno comunque deciso di partecipare ad Art Basel, esponendo opere stimate in decine di milioni di franchi. Tra queste figurano, ad esempio, il dipinto “Number 21, 1949” dello statunitense Jackson Pollock – quotato a 25 milioni – o uno dei primi capolavori astratti di Gerhard Richter “Prag 1883”, in vendita per 20 milioni.

I mercanti d’arte riservano spesso le loro migliori collezioni per la fiera basilese, che quest’anno accoglie 286 gallerie provenienti da 33 paesi. In vendita non ci sono soltanto tele, ma anche disegni, sculture, installazioni, fotografie, film e video di oltre 4'000 artisti.

La fiera basilese attira milionari, rappresentanti dell’alta società e spettatori curiosi da tutto il mondo. Lo scorso anno aveva registrato 98'000 entrate.

La 47esima edizione di Art Basile è aperta ufficialmente al pubblico da giovedì 15 a domenica 19 giugno.

(Testo: John Heilprin, swissinfo.ch)

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.