Tutte le notizie in breve

Salah Abdeslam sarà presto incriminato anche per gli attentati di Bruxelles del 22 marzo. È quanto riporta la stampa belga, citando fonti giudiziarie.

Il 26enne di Molenbeek è attualmente sotto processo e incarcerato in Francia, dopo avere ottenuto l'estradizione dal Belgio per la sua partecipazione agli attacchi di Parigi del 13 novembre 2015.

Salah era stato arrestato una prima volta dalla polizia belga quattro giorni prima degli attacchi alla metro e all'aeroporto di Bruxelles, e subito dopo che era riuscito a sfuggire alla cattura da un covo a Forest dove erano state ritrovati armi e detonatori, prima di essere catturato.

La Procura federale, secondo quanto riporta l'agenzia Belga, non ha però confermato l'informazione. Secondo i magistrati belgi non è ancora il caso di procedere alle accuse contro Abdeslam.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve