Tutte le notizie in breve

La segreteria di Stato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), Pascale Baeriswyl, succederà a Jacques de Watteville nel coordinamento dei negoziati con l'Unione europea (UE).

KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA VALLE

(sda-ats)

La segretaria di Stato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), Pascale Baeriswyl, succederà a Jacques de Watteville nel coordinamento dei negoziati con l'Unione europea (UE).

Il Consiglio federale ha nominata oggi la 48enne basilese a questa carica con effetto dal primo aprile.

Pascale Baeriswyl ricopre le cariche di segretaria di Stato e di responsabile della Direzione politica del DFAE dal primo dicembre scorso. Vanta una vasta esperienza nel campo dei negoziati multilaterali e conoscenze approfondite della politica europea, si legge in una nota governativa odierna.

Dal 2005 al 2008, si è occupata delle questioni di sicurezza e politica estera alla missione della Svizzera presso l'UE a Bruxelles e, dal 2014, è stata responsabile degli aspetti giuridici dei dossier europei quale vicecapo della Direzione del diritto internazionale pubblico.

Il Consiglio federale ha preso atto dell'imminente pensionamento del segretario di Stato Jacques de Watteville, a cui ha rivolto un sentito ringraziamento per il suo impegno al servizio della Confederazione nelle varie funzioni ricoperte nel corso degli ultimi trentacinque anni, precisa ancora la nota.

La designazione della Baeriswyl non costituisce una sorpresa. Al momento della sua nomina a segretaria di Stato del DFAE, il consigliere federale Didier Burkhalter aveva già lasciato intravvedere la possibilità che la basilese avrebbe assunto il delicato dossier europeo dopo la definitiva partenza dell'attuale capo negoziatore.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve