Tutte le notizie in breve

Sono finora solo cinque le opere d'arte scoperte all'interno dell'appartamento dell'anziano collezionista Cornelius Gurlitt che si ritiene siano state rubate dai nazisti.

Ne ha dato notizia la task force incaricata di indagare sulla provenienza di 1200 opere ritrovate a Monaco nel 2013.

Nel rapporto stilato dal gruppo di lavoro si legge che circa 500 opere sono state ispezionate sino ad ora e che più tempo è necessario per procedere con l'esame di tutte le altre. Gli esperti hanno sottolineato la difficoltà di determinare la provenienza delle opere d'arte, precisando che solo in 11 casi si è potuta certificare l'appartenenza originaria.

La task force è stata ripetutamente criticata per la mancanza di trasparenza relativa alle attività di ricerca. La ministra della Cultura tedesca Monica Gruetters ha chiesto garanzie sulla conclusione certa dei lavori.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve