Tutte le notizie in breve

Credit Suisse (Schweiz) inizia oggi l'attività

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

La filiale svizzera di Credit Suisse ha avviato oggi la sua attività operativa. L'entità giuridica creata nell'aprile 2015 è controllata al 100% dal gruppo e opera con una licenza bancaria propria: avrà la funzione di banca universale per la clientela svizzera.

In una nota, Credit Suisse spiega che la creazione della nuova impresa migliora la capacità di un eventuale liquidazione del gruppo, in linea con i requisiti regolamentari disposti dalla legislazione elvetica relativa alle banche considerate troppo grandi per poter fallire ("too big to fail").

Non cambia per contro la volontà espressa da Credit Suisse di rafforzare ulteriormente la posizione dell'istituto nella Confederazione in relazione alla clientela privata, commerciale e istituzionale. Nessun mutamento tangibile è atteso inoltre per i clienti.

La nuova entità è iscritta a registro di commercio come Credit Suisse (Schweiz) AG, ma dispone anche di nomi analoghi in francese, italiano - Credit Suisse (Svizzera) SA - e inglese.

"L'odierno avvio operativo di Credit Suisse (Svizzera) costituisce una pietra miliare nell'attuazione della strategia del gruppo", afferma il presidente della direzione Tidjane Thiam, citato nel comunicato. "Ci consente da un lato di implementare i nuovi requisiti regolamentari e dall'altro di far crescere ulteriormente la nostra attività in Svizzera dopo gli sviluppi positivi degli ultimi trimestri e di ampliare le quote nel nostro mercato domestico, che riveste un'importanza cruciale".

Secondo Thiam la creazione di una banca universale elvetica metterà chiaramente in luce il valore del comparto svizzero, dando vita a "una dinamica positiva nell'interesse dei nostri clienti".

Come noto il CEO del nuovo istituto è Thomas Gottstein: a suo avviso la focalizzazione sul mercato elvetico e sul servizio alla clientela domiciliata in Svizzera si rivelerà una scelta di successo. La banca offre da 160 anni i propri servizi, aggiunge Gottstein, pure citato nel comunicato. Al progetto di creazione di Credit Suisse Svizzera hanno lavorato negli ultimi due anni circa 1500 dipendenti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve