Il gruppo Hotelplan, filiale di Migros, ha registrato nell'esercizio 2017/2018 un aumento del fatturato del 5,2% a 1,45 miliardi di franchi, nonostante la difficile situazione economica del settore turistico.

Hotelplan Svizzera, la maggiore divisione commerciale del gruppo, ha realizzato un fatturato complessivo di 601,2 milioni (escluso travel.ch), in crescita del 3,1%, nonostante i fallimenti di compagnie aeree come SkyWork Airlines o Cobalt Air e l'aumentata concorrenza sul mercato svizzero, secondo un comunicato pubblicato oggi.

La crescita è stata ancora più forte nella locazione di appartamenti di vacanza, con Interhome e Inter Chalet. Il segmento Holiday Home è cresciuto dell'8%, raggiungendo i 359 milioni. "Il potenziale di entrambi i marchi continuerà ad essere sfruttato e nel 2019 l'attenzione si concentrerà sull'ottimizzazione delle sinergie, compresa l'implementazione di un unico sistema di prenotazione".

Hotelplan UK non ha risentito ancora degli effetti della Brexit e ha generato un fatturato in crescita del 2,9% a 259,1 milioni di sterline, pari a 332,4 milioni di franchi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.