Il camion della catena alimentare Basko che fermandosi a pochi metri dal precipizio formatosi in A10 con il crollo di ponte Morandi, ha ancora il motore acceso e i tergicristalli in movimento. La notizia è stata confermata dai dirigenti Basko.

Il mezzo aveva due terzi di serbatoio pieni, fanno sapere e la situazione potrebbe andare avanti ancora alcuni giorni. Il rischio è ora il surriscaldamento.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.