La transizione democratica in Tunisia

A cinque anni dalla "rivoluzione del gelsomino", segnata dalla caduta del regime di Bel Ali, la Tunisia sta portando avanti con successo la transizione democratica. Le sfide però non mancano in questo paese segnato da un alto tasso di disoccupazione giovanile e messo in ginocchio da due attacchi terroristici. 

Beaucoup de Tunisiens sont déçus de la révolution. 
Il Monte Chambi, dove si nascondono i jihadisti, si trova solo a 17 km dal centro città di Kasserine. 
A migration agreement in place since last year lets young Tunisians come to Switzerland to build their careers. But participation is low so far
Il ministro svizzero degli affari esteri Didier Burkhalter ha ricevuto il suo omologo tunisino Taieb Baccouche il 13 ottobre 2015 a Berna.
Abbandonati a loro stessi, i migranti bloccati nel campo di Shusha, in Tunisia, sono costretti a mendicare sul ciglio della strada per un bicchier d'acqua.
I membri del Quartetto per il dialogo in Tunisia durante una conferenza stampa a Tunisi nel settembre 2013.
Dans un souk de Tunis. Bientôt cinq ans après la révolution, la situation économique du pays qui a lancé le Printemps arabe reste difficile.
Il primo ministro malese Najib Razak è al centro di un enorme scandalo di corruzione legato al fondo sovrano 1MDB. Il Ministero pubblico della Confederazione ha bloccato diverse decine di milioni di franchi su conti in banche svizzere.
I coniugi Ben Ali nel 2004, votano alle elezioni che assicureranno all'allora uomo forte di Tunisi il quarto mandato presidenziale.
Bruno Kaufmann, esperto di democrazia.
L'estremismo islamico ha fatto un bagno di sangue venerdì, in pieno Ramadan, nella nota località balneare tunisina di Port el Kantaoui, a Sousse.
Nonostante i toni accesi, al Forum mondiale sulla democrazia diretta moderna 2015 svoltosi a Tunisi, i rappresentanti dei partiti tunisini hanno dato prova di grande rispetto reciproco nel dibattito sul decentramento del potere.
Nulla predestinava Slim Amamou, figlio di due medici, a diventare militante.
A Jendouba, i giornalisti di Radio Kef escono dalla redazione praticamente ogni giorno per tendere i loro microfoni alla popolazione. 
Gioia e soddisfazione in seno al Parlamento tunisino dopo l'approvazione della nuova Costituzione, il 26 gennaio 2014.
Nel giorno dell'apertura del forum di Tunisi, la gente si è riunita per denunciare il terrorismo.
I coniugi Ben Ali nel 2004, votano alle elezioni che assicureranno all'allora uomo forte di Tunisi il quarto mandato presidenziale.
Tenuta pochi giorni dopo il massacro avvenuto al museo del Bardo di Tunisi, la 13esima edizione del Forum sociale mondiale si è svolta globalmente nella calma. 
Mostrare di più