Beni dei potentati: la Svizzera in prima linea

Considerata uno dei principali rifugi dove vengono custoditi i beni dei dittatori e dei loro clan, la Svizzera intende ora regolare il blocco e la restituzione dei fondi illeciti con una legge ad hoc, considerata pionieristica a livello internazionale. La nuova normativa non potrà tuttavia fare miracoli. 

Ultime notizie

Mostrare di più

Approfondimenti

Mostrare di più

Ulteriore contenuto sull’argomento

Il contenuto seguente elenca ulteriori informazioni sull’argomento

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cronologia: I soldi dei despoti nei forzieri svizzeri