Il prezzo del franco forte

La decisione della Banca nazionale svizzera (BNS) di rinunciare alla soglia minimo di cambio tra il franco e l’euro ha scosso i mercati internazionali. In Svizzera il rafforzamento del franco sta mettendo in serie difficoltà l’industria di esportazione, il turismo e diversi altri settori economici. 

Per evitare un'eccessiva presa di rischio da parte dei suoi clienti, Swissquote ha introdotto dei paletti più alti su certe operazioni di cambio. 
Anche se i prezzi sono molto più elevati in Svizzera che altrove, ai cittadini elvetici rimangono comunque non pochi soldi in tasca rispetto agli abitanti di altri paesi europei.
La Gran Bretagna rappesenta il quinto mercato più importante per le aziende elvetiche. 
La quantità di banconote di 1000 franchi in circolazione è costantemente aumentata.
La costruzione di numerose abitazioni a Verbier è stata approvata parecchio tempo prima l'entrata in vigore della Lex Weber all'inizio dell'anno.
La Baumann Springs esporta l'88% della sua produzione, principalmente verso l'Unione Europea.
I tassi d'interesse, ai minimi storici, spingono molti svizzeri ad indebitarsi per acquisire un bene immobiliare.
Come la maggior parte delle stazioni turistiche elvetiche, anche Verbier tenta di trovare la giusta ricetta per contrastare il franco forte.
Mostrare di più