La Svizzera dice no all'acquisto di 22 Gripen

Il 18 maggio gli elettori svizzeri hanno respinto il progetto di acquisto di 22 caccia Gripen, che sarebbero costati 3,1 miliardi di franchi. Un no che rilancia il dibattito sul futuro dell'esercito.

Ultime notizie
Aerei da combattimento... combattuti
Faccia a faccia tra un pacifista e un ex pilota militare: Jo Lang (a sinistra) e Christophe Keckeis.
La riforma intende rendere l'esercito più snello e reattivo.
Klasse statt Masse: Die Schweizer Armee soll schlank und rank werden. 
Mostrare di più