Votazione del 12 febbraio 2017

Naturalizzazione agevolata degli stranieri di terza generazione; riforma del sistema di tassazione delle aziende per adeguare le prassi fiscali svizzere agli standard internazionali; creazione di un fondo per garantire il finanziamento delle strade nazionali e di progetti in favore del traffico d'agglomerato: su questi tre temi l'elettorato svizzero ha votato il 12 febbraio.

Risultati, reazioni, commenti
Per compensare l'abolizione dei regimi fiscali speciali accordati finora alle multinazionali straniere, il parlamento svizzero voleva instaurare una serie di strumenti fiscali controversi. Il popolo ha però rispedito la proposta al mittente. 
Secondo molti commentatori, il voto di questa domenica rappresenta una dura sberla per il ministro delle finanze Ueli Maurer.
Tra il 70 e l'80% dei connazionali espatriati hanno approvato il progetto di naturalizzazione agevolata per i nipoti di stranieri immigrati.
Mostrare di più
Sondaggi
Secondo uno studio, quasi 25’000 giovani potrebbero presentare una domanda di naturalizzazione facilitata nel caso di un’accettazione della riforma il 12 febbraio.
L'OCSE non vuole che le multinazionali approfittino di regimi fiscali particolari per pagare meno imposte. Per adeguare la Svizzera a tale esigenza, il parlamento elvetico ha adottato una riforma dell'imposizione delle imprese su cui il popolo voterà il 12 febbraio.
Naturalizzazione agevolata
Attualmente, la procedura per ottenere il passaporto elvetico è lunga e dispendiosa. 
Iva Petrusic ha voluto diventare svizzera per partecipare alla vita politica.
Negli Sessanta il dipartimento di giustizia e polizia propone di facilitare l’accesso alla cittadinanza elvetica agli stranieri nati in Svizzera e ben integrati... come uno strumento per lottare contro "l’inforestierimento". 
Mostrare di più
Riforma III dell’imposizione delle imprese
UE, G20 e OCSE intendono fare sul serio per porre fine agli espedienti fiscali utilizzati dalle società transnazionali: recentemente la Commissione europea ha inflitto una multa record di 13 milardi di euro alla società Apple.
Prisca Birrer-Heimo ist Nationalrätin der Sozialdemokratischen Partei (SP) für den Kanton Luzern. Ihr Spezialgebiet sind Wirtschaftsthemen, vor allem Finanz- und Steuerfragen.

Sie ist zudem Präsidentin der Schweizer Stiftung für Konsumentenschutz (SKS).
Frank Marty è membro della direzione e responsabile del settore Finanze e imposte della federazione padronale Economiesuisse.
Mostrare di più
Fondo per strade nazionali e traffico d'agglomerato
Secondo le prime tendenze dopo la chiusura dei seggi, dalle urne svizzere è uscito un sì alla creazione di un fondo che assicura fonti di finanziamento a lungo termine per la manutenzione e il potenziamento della rete stradale nazionale.
Mostrare di più