Votazione del 14 giugno 2015

Una modifica dell’articolo costituzionale sulla medicina riproduttiva e l’ingegneria genetica, l’unificazione delle borse di studio a livello federale, la tassazione delle successioni di più di 2 milioni di franchi e la sostituzione del canone radiotelevisivo basato sugli apparecchi di ricezione con uno generalizzato: il 14 giugno l’elettorato svizzero si è pronunciato su tre iniziative popolari e un referendum.

Attualità
Gli svizzeri all'estero possono captare le trasmissioni della SRG SSR via satellite, acquistando una carta d'accesso che costa 120 franchi all'anno.
La nuova legge sulla radiotelevisione è stata approvata questa domenica dal 50,08% dei votanti.
Con il sì popolare alla modifica dell'articolo costituzionale relativo alla medicina riproduttiva e all'ingegneria genetica, si è aperta la porta alla legalizzazione della diagnosi preimpianto in Svizzera.
In Svizzera circa il 2% dei contribuenti possiede un patrimonio superiore a 2 milioni di franchi.
L'iniziativa popolare lanciata dall'Unione svizzera degli universitari per unificare le borse di studio a livello nazionale è stata sommersa da un'ondata di no dei votanti.
Mostrare di più
Sondaggi SRG SSR/gfs.bern
Se i contrari alla nuova legge sulla radiotelevisione dovessero vincere, il pagamento del canone continuerà ad essere legato al possesso di un apparecchio di ricezione. 
Mostrare di più
Diagnosi preimpianto
La diagnosi preimpianto offre maggiore sicurezza al bambino e a sua madre, sostengono i suoi sostenitori. I suoi detrattori affermano invece che si tratta di un modo inammissibile di giocherellare con la vita umana.
In Svizzera la legge attuale sulla procreazione vieta a chi vuole avere figli di sottoporre a esame genetico gli embrioni generati artificialmente, prima che vengano impiantati nell'utero.
Borse di studio
L'importo delle borse di studio nella Confederazione e le condizioni di ottenimento variano molto da un cantone all'altro: l'Unione svizzera degli studenti universitari chiede un'unificazione delle regole tramite un'iniziativa popolare.
Riforma delle imposte di successione
In Svizzera circa il 2% della popolazione possiede più di 2 milioni di franchi.
Mostrare di più
Modifica della legge sulla radiotelevisione
La revisione della legge non modifica il mandato attribuito alla SRG SSR.
«La nuova legge radio-tv è sinonimo di canoni più bassi, più equità, meno burocrazia», afferma il consigliere nazionale grigionese Martin Candinas.
Per Lorenzo Quadri, la nuova legge radio-tv è tutt'altro che equa.
Mostrare di più