Tutte le notizie in breve

Ammontano a 736,1 milioni di euro i ricavi della società Expo per il 2015, di cui 373,7 milioni dovuti alla vendita dei biglietti.

Lo comunica la società in una nota diffusa a conclusione del Consiglio d'amministrazione, che ha esaminato i dati del preconsuntivo di bilancio.

Dai dati emerge che sono stati rilasciati 21.476.957 titoli di ingresso, con un incasso medio per biglietto di 17,4 euro.

I crediti netti ancora da incassare ammontano invece a circa 19,9 milioni di euro, a seguito di analisi, svolta in collaborazione con Deloitte, Expo Spa ha ritenuto di accantonare un fondo rischi di circa 6 milioni di euro.

È di 223,9 milioni la cifra dei ricavi per le sponsorizzazioni, di 138,5 milioni quella dei ricavi diversi. I costi di gestione, ammontano a 721,2 milioni di euro di cui 311,2 milioni per la gestione del semestre dell'Esposizione Universale.

"La previsione di chiusura positiva dell'intera attività della società Expo 2015 SpA - si legge nel comunicato - si deve a una gestione pluriennale oculata ed efficiente che ha permesso di far fronte alla progressiva riduzione dei contributi previsti che il progetto ha subito, chiudendo con investimenti totali pari a 1.241 milioni come da ultima revisione".

Il Cda di Expo su proposta dell'amministrazione delegato, Giuseppe Sala, nella seduta del 4 novembre 2011 ha approvato una revisione selettiva del Piano di Investimenti per 300 milioni di euro deliberata poi dall'Assemblea dei Soci nella seduta del 25 novembre 2011.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve