Tutte le notizie in breve

La facciata della storica sala parigina

KEYSTONE/EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

(sda-ats)

Parigi si prepara alla riapertura del Bataclan, il music-hall colpito dagli attentati del 13 novembre che causarono 130 morti tra i locali del centro e lo Stade de France.

Dieci mesi dopo la strage 19 concerti sono già in cartellone. Almeno ufficialmente, si ricomincia il 16 e 17 novembre con il frontman britannico dei Libertines, Pete Doherty.

Ma a risalire sul palco della sala concerti colpita dal terrorismo ci saranno tanti altri artisti come Youssou N'Dour e i Super Etoile di Dakar, il 18.

Gli Eagles of Death Metal, la band californiana che si trovava dentro al momento dell'irruzione dei terroristi, hanno sempre espresso l'auspicio di voler essere i primi ad esibirsi nella sala concerti. Ma dal programma, almeno per ora, risulta che il primo sarà Pete Doherty, già sold out per il 18.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve