Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Generazione globale La start-up svizzera che vuole rivoluzionare la comunicazione

Come sarebbe se si potessero proiettare le immagini delle persone direttamente nel mondo reale, semplicemente utilizzando uno smartphone? È quello che HoloMe, una start-up svizzera, ritiene sia il futuro della comunicazione.

 In vista delle elezioni federaliLink esterno di ottobre, l'ente radiotelevisivo SRG SSR presenta la serie di video #GenerazioneGlobale per illustrare le idee di dieci persone che vogliono cambiare il mondo.

Fine della finestrella

Janosch Amstutz vive a Londra dove ha raccolto il capitale per la sua start-up. Originario di Zugo, in Svizzera, è cresciuto in una comunità hippie in Australia, e spiega che la comunicazione per lui è stato sempre qualcosa di importante e personale.

Amstutz ritiene che la realtà aumentata cambierà il modo in cui utilizziamo la tecnologia. Smetteremo di dover abbassare lo sguardo sul telefono. Più la realtà aumentate entra nel mercato, più la gente vi si abitua e concepisce nuovi modi di sfruttarla. Un esempio su tutti: l'arcinoto videogioco Pokemon GO.

Ma per Amstutz, la realtà aumentata più di un giocattolo divertente – è un punto di svolta per la comunicazione. Immaginate di poter proiettare l'ologramma di una persona davanti a voi. La grande idea alla base di HoloMe è come fare a portare questa tecnologia nella vita di tutti i giorni senza bisogno di costose apparecchiature. Questa è la storia di come lo stanno facendo.

Serie 'Generazione globale':

Generazione globale Smart village: la 'piazza' online che connette la gente

Un giorno Monica Rush Solcà ha avuto un'idea: creare un luogo dove la gente potesse incontrarsi e scambiarsi cose. Così è nato lo 'Smart village'.




Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.