Tutte le notizie in breve

Un'immagine del dibattito televisivo a cui ha partecipato Nora Illi, un'integralista islamica che indossa il niqab.

Keystone/EPA DPA/KARLHEINZ SCHINDLER

(sda-ats)

Un esponente politico di spicco e due deputati della Cdu, il partito cristiano-democratico della cancelliera Angela Merkel, hanno criticato il primo canale pubblico tedesco Ard perché ha fatto partecipare a un dibattito un'integralista islamica che indossa il niqab.

Si tratta del velo islamico che lascia scoperti solo gli occhi. Lo riferisce l'agenzia Dpa.

La musulmana al centro delle critiche è una convertita svizzera, Nora Illi, che in passato ha giustificato le foreign fighter in Siria.

Le critiche sono venute anche dal segretario generale della Cdu, Peter Tauber, che ha ironizzato sull'incarico di "responsabile femminile" attribuite alla donna dicendo di temere la comparsa di "Assad quale responsabile per i diritti umani". Il parlamentare Sebastian Steinke ha accusato l'emittente di aver offerto una "piattaforma" di ampio ascolto all'"islam radicale".

L'Ard ha difeso l'apparizione sostenendo che è stata meditata con cura e che le tesi di Illi sono dibattute in maniera "veemente".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve