Tutte le notizie in breve

Un centinaio di persone si sono riunite oggi a fine pomeriggio sulla Place des Nations a Ginevra per manifestare il proprio sostegno al governo turco "eletto democraticamente".

Muniti di bandiere e manifesti con scritte in francese e turco, i dimostranti hanno denunciato il tentativo di colpo di Stato.

I manifestanti hanno inoltre criticato i governi e i media occidentali per il loro "sostegno ai traditori". Hanno anche rispettato un minuto di silenzio per "i martiri" e hanno intonato l'inno nazionale turco.

In una nota, alcune associazioni curde e alevite di Ginevra parlano da parte loro di una "dimostrazione di forza degli islamisti in Svizzera". Ricordando il loro attaccamento alla democrazia, ribadiscono la loro opposizione a qualsiasi regime repressivo, anche a quello che definiscono "islamo-fascista di Erdogan".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve