Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo ministro francese Manuel Valls (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS

(sda-ats)

Un François Hollande furioso dopo l'intervista con la quale il suo primo ministro Manuel Valls di fatto annuncia la possibilità di una candidatura ostile alle primarie della gauche.

È quanto immaginano alcuni media francesi, tra i quali Le Parisien, arrivando a ipotizzare un rimpasto immediato con l'uscita di Valls.

Una fonte del governo, la viceministra per le vittime del terrorismo, Juliette Meadel, ha parlato di "false voci".

Secondo le informazioni trapelate, l'intervista di Valls ha fatto letteralmente infuriare Hollande, al rientro stanotte da un viaggio in Madagascar. Il presidente vorrebbe riunire alcuni suoi fedelissimi all'Eliseo per parlare già stamattina dell'ipotesi di rimpasto. Oggi a mezzogiorno, nell'agenda del presidente, è previsto come tutti i lunedì un pranzo con il primo ministro, prima della partenza di Valls per una visita ufficiale in Tunisia. Il nome del potenziale sostituto già circolava in serata, il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve. Secondo altre ipotesi, Valls potrebbe anticipare Hollande e dimettersi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS