Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il ministro degli esteri in viaggio Cassis visita la Quinta Svizzera in Sudamerica

Per di qua si va in Svizzera! Il ministro degli esteri svizzero Ignazio Cassis durante la sua vista lunedì a Nueva Helvecia, Uruguay.

(EDA)

È il suo primo viaggio nelle vesti di ministro degli esteri svizzero in Sudamerica: il consigliere federale Ignazio Cassis visita l'Uruguay, il Cile e il Brasile. In tutti e tre i paesi incontra rappresentanti della comunità svizzera.

"11'120 chilometri possono essere così vicini!": su Twitter Cassis scrive con entusiasmo dell'accoglienza "cordiale" da parte della comunità svizzera a Nueva Helvecia. La cittadina si trova a circa 120 chilometri a nord della capitale dell'Uruguay Montevideo. Più o meno la metà dei circa 12'000 abitanti ha antenati svizzeri.

Cassis Tweet Nueva Helvecia

Tweet von Cassis zum Besuch in Nueva Helvecia, Uruguay

Il programma del ministro degli esteri prevedeva anche una visita alla cattedrale di San José di Mayo, decorata con opere del pittore di origine ticinese Martino Perlasca. Sui 3,4 milioni di abitanti dell'Uruguay circa 50'000 hanno radici svizzere. I loro antenati sono emigrati nel XIX secolo per sfuggire la miseria in Svizzera.

Tweet Cassis Tessiner Künstler Perlasca

Cassis besucht Gemälde des Tessiner Künstlers Perlasca in Uruguay

Anche in Cile e in Brasile Cassis incontrerà membri delle comunità svizzere. Complessivamente nei tre paesi sudamericani vivono 100'000 persone con radici svizzere. 

Commercio bilaterale: Uno sguardo agli scambi commerciali indica che il Brasile è il principale partner commerciale della Svizzera nella regione, prima del Messico e dell'Argentina. Il 18% delle importazioni dall'America latina provengono dal Brasile, il 38% delle esportazioni della Svizzera verso l'America latina vanno in Brasile. Nel 2018 gli scambi commerciali con la maggiore economia dell'America latina ammontava a 4,3 miliardi di franchi, quella con il Cile a 866 milioni e quella con l'Uruguay a 194 milioni.

(Fonte: SecoLink esterno)

Fine della finestrella

L'obiettivo del viaggio è  di comprendere non solo l’importanza culturale ed economica della Quinta Svizzera, ma anche il suo impegno nel campo della formazione e dell’innovazione, come si legge in un comunicato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE)Link esterno.

Il viaggio del ministro degli esteri svizzero proseguirà fino a venerdì. Oltre agli aspetti culturali, terrà conto anche di questioni economiche e politiche. Uruguay, Cile e Brasile sono partner importanti della Svizzera e sono membri fondatori dell'area economica Mercosur. Al momento la Svizzera, in quanto membro dell'Associazione europea di libero scambio (AELS), sta negoziando con Mercosur un accordo di libero scambio. Con il Cile sono in corso discussioni su una modernizzazione dell'accordo di libero scambio AELS-Cile.

Nel quadro dei suoi incontri politici a Montevideo, Santiago e Brasilia, Cassis discuterà con i suoi interlocutori anche di collaborazione bilaterale e del ruolo dei paesi latino-americani nella gestione di sfide regionali e globali.

In particolare con l'Uruguay la Svizzera collabora già oggi strettamente a livello multilaterale, come scrive il DFAE sulla sua pagina internetLink esterno. La collaborazione avviene soprattutto in seno alle Nazioni Unite, dove per esempio entrambi gli stati si impegnano congiuntamente per la riforma del Consiglio di sicurezza dell'ONU.

dossier

La Quinta Svizzera in tutte le sue sfaccettature Quinta svizzera

Oltre 750mila svizzeri risiedono all'estero. In questo dossier, swissinfo.ch segue le tematiche che li preoccupano.



Traduzione dal tedesco: Andrea Tognina

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.