Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Immigrazione e naturalizzazione Perché si rimane stranieri così a lungo in Svizzera

La Svizzera è uno dei paesi con la più grande proporzione di stranieri. Tuttavia, quasi il 40% di costoro è nato in Svizzera o vi risiede da oltre 20 anni. swissinfo.ch traccia il profilo di questi stranieri che vivono da lungo tempo nella Confederazione.

Un terzo degli abitanti della Svizzera proviene dalla migrazione. In questa definizione rientrano sia le persone che sono immigrate in Svizzera sia i figli di immigrati.

Se si considera solo la cittadinanza dei residenti permanenti in Svizzera, si constata che un quarto della popolazione non ha la nazionalità elvetica. Una proporzione che è tra le più elevate al mondo. Eppure, quasi il 40% di questi stranieri è nato in Svizzera o vi risiede da oltre 20 anni. Il grafico seguente mostra la durata della residenza in Svizzera secondo la nazionalità.

small multiple column chart

Grafico che mostra la durata di residenza degli stranieri in Svizzera secondo il paese di provenienza

Le nazionalità italiana, turca, della ex Jugoslavia (Croazia, Bosnia-Erzegovina, Serbia, Macedonia e Kosovo) sono in testa alla classifica degli stranieri nati o residenti in Svizzera da oltre 20 anni. Il 60% o più dei cittadini di questi paesi sono nati o residenti in Svizzera da oltre 20 anni.

All'opposto, tedeschi, francesi, inglesi e polacchi di solito risiedono in Svizzera per un periodo più corto e relativamente pochi di loro sono nati in Svizzera.

L'alto tasso di residenti stranieri in Svizzera si spiega in parte con la difficoltà di ottenere il passaporto elvetico. Il popolo svizzero ha accettatoLink esterno quest'anno un'iniziativa popolare per facilitare la naturalizzazione degli stranieri della terza generazione, ma comunque la procedura di naturalizzazione nella Confederazione è tra le più restrittive d'Europa. Contrariamente a quanto accade nei paesi di immigrazione tradizionali, come gli Stati Uniti o l'Australia, chi nasce in Svizzera non acquisisce automaticamente la cittadinanza elvetica.

Il tasso di naturalizzazione, che confronta il numero di acquisizioni di cittadinanza con quello dei residenti stranieri permanenti, è inferiore alla media europeaLink esterno. Nel 2015, in Svizzera questo tasso era del 2,1%.

Ciò si spiega anche con il fatto che oltre l'80% dei cittadini stranieri residenti in Svizzera proviene dall'Europa. Gran parte dei migranti provenienti dagli Stati membri dell'UE sono altamente qualificati e non rimangono a lungo in Svizzera. Poiché beneficiano della libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l'UE, sono meno interessati al passaporto rossocrociato.

I grafici seguenti illustrano il dominio dell'immigrazione europea in Svizzera, in particolare quella proveniente dai paesi limitrofi, dal 1850 ad oggi.

streamgraph

grafico

sunburst

grafico

L'autore può essere contattato direttamente via Twitter @duc_qnLink esterno



(Traduzione dal francese: Sonia Fenazzi)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza