In un centinaio di località di tutta la Svizzera numerose persone sono scese in piazza questa sera per un'azione di solidarietà nei confronti di chi nella Confederazione è costretto a fare i conti con la povertà. Sono state accese centinaia di migliaia di candele.

"Speriamo che molte delle persone colpite abbiano notato e si siano sentite sostenute dalle luminose espressioni di solidarietà", ha detto Roland Schuler, coordinatore dell'evento "un milione di stelle" per gli uffici regionali di Caritas, citato in un comunicato.

Secondo l'Ufficio federale di statistica, 615'000 persone in Svizzera vivono in condizioni di povertà e quasi altrettante solo col minimo esistenziale. Il periodo natalizio è particolarmente difficile con pochi soldi, si legge nel comunicato di Caritas. I bambini e i giovani, le persone poco qualificate e i genitori soli sono spesso particolarmente colpiti dalla povertà. La mancanza di denaro non si vede solo nei portafogli vuoti, ha sottolineato Schuler: ben più grave è l'isolamento sociale dei poveri.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.