Tutte le notizie in breve

No alla circolazione di camion che trasportano merci pericolose attraverso il passo del Sempione. È l'appello lanciato questa sera dall'Iniziativa delle Alpi, che alla lotta contro questi trasporti ha dedicato i falò accesi durante il secondo fine settimana d'agosto.

La consigliera nazionale e membra del compitato dell'associazione Regula Rytz (Verdi /BE) ha affermato, in un comunicato, che "i camion che trasportano nafta, solventi e altri prodotti chimici pericolosi non devono poter percorrere una strada con così tante curve e così grande pendenza".

Sul Sempione ogni camion deve infatti superare un dislivello di oltre 3000 metri. Si tratta di una cifra enorme, sostiene l'Iniziativa delle Alpi.

Diversamente da quanto accade sul San Gottardo o sul San Bernardino, inoltre, qui è consentito anche il trasporto di merci pericolose. Per l'associazione la soluzione è una sola: questi trasporti vanno trasferiti su rotaia.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve