Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

L'OSE vuole essere ancora più vicina alla base

Remo Gysin, ex consigliere nazionale, ha assunto la presidenza dell'OSE nel 2015.

(Keystone)

“L’Organizzazione degli svizzeri all’estero (OSE) vuole essere ancora più vicina alla base, alle preoccupazioni degli svizzeri che vivono nei 5 continenti”, ha sottolineato Remo Gysin, eletto l’anno scorso alla presidenza dell’organizzazione, in sostituzione di Jacques-Simon Eggly. A tale scopo, il Comitato dell’OSE ha quindi condotto un sondaggio per conoscere più da vicino i temi che interessano maggiormente i connazionali espatriati. 

Al centro delle preoccupazioni si trovano i problemi ricorrenti a livello di assicurazioni sociali, i cambiamenti della rete consolare, in particolare la chiusura di consolati finora a disposizione degli svizzeri all’estero, la possibilità di esercitare i diritti politici e il mantenimento delle relazioni finanziarie con le banche svizzere. 

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.