Your browser is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this websites. Learn how to update your browser[Chiudi]

Nuova legge


Burka vietato in Ticino dal primo luglio


Il governo cantonale ha deciso di introdurre dal 1° luglio di quest’anno la modifica costituzionale che vieta la dissimulazione del volto. Il divieto, che concerne anche i turisti, era stato approvato da oltre il 65% dei cittadini nella votazione tenuta il 22 settembre 2013 nel Canton Ticino. Annunciato però un ricorso. 

La normativa prevede sanzioni con multe dai 100 ai 1'000 franchi per chi porta il velo, dai 200 ai 2'000 per la costrizione e fino a 10'000 franchi in caso di recidiva. L’anno scorso il comitato di Egerkingen, fondato da membri dell’Unione democratica di centro, ha lanciato un’iniziativa popolare che chiede di vietare anche a livello nazionale la dissimulazione del volto in luoghi aperti al pubblico.

swissinfo.ch e RSI (TG del 7.4.2016)

×