Il Salone internazionale dell'alta orologeria (SIHH) apre i battenti lunedì a Ginevra in un clima di relativo ottimismo.

L'evento, che si rivolge principalmente ai professionisti del settore, cerca di adattarsi ai cambiamenti strutturali che l'industria orologiera deve affrontare aprendosi maggiormente al grande pubblico.

"Inauguriamo il salone con un sentimento di relativa fiducia. Dopo una timida ripresa delle esportazioni di orologi nel 2017, abbiamo osservato un consolidamento del trend positivo nel 2018", ha affermato oggi in un incontro con i giornalisti Fabienne Lupo, direttrice generale della Fondazione dell'alta orologeria (FHH) che organizza l'evento dal 14 al 17 gennaio al Palexpo.

Il contesto globale è tuttavia "complicato" e la cautela è quindi d'obbligo. Non si può infatti escludere che le tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina possano avere a medio termine un impatto negativo sul morale degli acquirenti.

Le esportazioni di orologi svizzeri, un indicatore chiave del settore, sono salite del 7,1% a 19,5 miliardi di franchi da gennaio a novembre 2018, dopo un aumento del 2,7% nel 2017. Negli ultimi anni i grandi marchi, a differenza dei piccoli, hanno sviluppato una propria rete commerciale e le fiere dell'orologeria sono quindi diventate meno importanti in termini di ordinazioni di prodotti. "Ma l'incontro con i rivenditori rimane importante per rafforzare i contatti umani anche nell'era digitale".

Il Salone internazionale dell'alta orologeria, che riunisce 35 espositori, compresi tutti i marchi del gruppo Richemont, continua in questa 29esima edizione la sua evoluzione tecnologica iniziata lo scorso anno. Dopo aver lanciato un format di conferenze trasmesse in diretta sui social media, il SIHH innova quest'anno con un cosiddetto "Lab", uno spazio dedicato ai progetti di sviluppo legati al settore dell'orologeria. "Stiamo cercando di aprirci il più possibile al pubblico, pur rimanendo un salone dedicato principalmente ai rivenditori multimarca", ha sottolineato Fabienne Lupo.

Il Salone anche quest'anno organizza una giornata delle porte aperte al grande pubblico. L'anno scorso, circa 2500 amanti dell'alta orologeria hanno visitato la fiera per ammirare i nuovi prodotti esposti. "Questo numero dovrebbe rimanere più o meno stabile".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.