Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non era Strasburgo l'obiettivo dei terroristi, ma l'area parigina. Lo rivela il sindaco della città alsaziana Roland Ries.

KEYSTONE/EPA POOL/ETIENNE LAURENT / POOL

(sda-ats)

Gli attentati che il ministero dell'Interno ha definito "sventati" oggi in Francia con l'arresto di 7 jihadisti erano attacchi di tipo "simultaneo", ed erano stati progettati a Parigi e Marsiglia.

Lo scrive questa sera il quotidiano Le Monde online, citando proprie fonti fra gli inquirenti.

In un primo tempo era trapelato che gli obiettivi fossero i mercatini di Natale di Strasburgo, poi che gli attentati volessero colpire la regione di Parigi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS