La presidente del Consiglio nazionale Marina Carobbio (PS/TI) vuole incoraggiare le donne a candidarsi a un seggio a Palazzo federale. Oggi ha lanciato una nuova pagina web sul sito del parlamento intitolata "Donne Politiche".

Le donne, fortemente in minoranza in seno all'Assemblea federale, dopo le elezioni del 2019 rischiano di essere ancora meno numerose, in particolare nel Consiglio degli Stati, ha ricordato la ticinese davanti ad alcuni invitati, fra i quali anche la ministra Simonetta Sommaruga.

Sulla nuova pagina figurano le prime consigliere nazionali Gabrielle Nanchen (PS/VS) e Hanna Sahlfeld-Singer (PS/SG), gli ex consiglieri nazionali Pierre Triponez (PLR/BE) e Jacqueline Fehr (PS/ZH), "genitori" dell'assicurazione di maternità, o Liliane Maury Pasquier, consigliera agli Stati (PS/GE) e presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa, impegnata nella lotta contro la violenza e il sessismo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.