Your browser is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this websites. Learn how to update your browser[Chiudi]

Referendum costituzionale italiano


Sostenitori e contrari alla caccia dei voti ‘svizzeri’


In Svizzera vivono circa 482'000 italiani con diritto di voto. Un numero rilevante e per questo sostenitori e contrari moltiplicano le iniziative per cercare di convincerli. In questi ultimi giorni Maria Elena Boschi era a Zurigo e Susanna Camusso a Ginevra.

Il voto dei cittadini italiani all’estero si annuncia importante, perché rappresenta quasi l’8% dei 50 milioni di italiani aventi diritto. La Svizzera, dove risiede la seconda comunità italiana nel mondo dopo la Germania, è in questo senso al centro dell’attenzione.

Domenica, la ministra per le riforme costituzionali Maria Elena Boschi era a Zurigo, invitata dalla sezione del Partito democratico in Svizzera.

Sul fronte del no alla riforma, oltre alla presenza di molti partiti fra cui Forza Italia, Lega Nord e Movimento 5 Stelle, c'è anche il maggior sindacato italiano, la CGIL. E a Ginevra, in questi giorni, è giunta la sua segretaria generale, Susanna Camusso.

swissinfo.ch e tvsvizzera.it

×