Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

prostituzione I garage del sesso a Zurigo sono un successo

(1)

Bilancio positivo per i Sex-box

I garage del sesso funzionano. A Zurigo le autorità comunali hanno stilato un bilancio più che positivo dei primi cinque anni dei cosiddetti sexbox, spazi protetti dove le prostitute svolgono in sicurezza la loro attività (in genere in auto).

Aperti nell'agosto 2013 nella zona occidentale della città, nei pressi dello stadio Hardturm, questi ambienti, utilizzati in media da 20-25 ragazze ogni notte, hanno consentito di eliminare la prostituzione su strada che prima si concentrava lungo il fiume sul Sihlquai, dietro la stazione. A detta dei servizi sociali in questi cinque anni non si è registrato nessun caso di violenza grave mentre in passato episodi di questo tipo erano assai frequenti.

E soprattutto, insistono le autorità comunali, la collaborazione sul posto dei servizi di sicurezza e dell'associazione di aiuto e consulenza alle donne Flora Dora hanno consentito di individuare centinaia di indizi riguardanti potenziali vittime della tratta di esseri umani. In questo senso si sono ampliate le possibilità per reprimere lo sfruttamento delle prostitute e aprire azioni penali nei confronti di eventuali aguzzini.

Dal profilo logistico ci sono poi da segnalare alcune novità. Da inizio anno l'accesso all'area riservata, già consentito alle auto e alle persone a piedi, è stato esteso ai clienti in moto e in biciclette.

Sul piano finanziario i costi sono però superiori alle aspettative: il budget annuale ammonta infatti a 800'000 franchi al posto dei 550'000 previsti, addebitabili in buona parte ai servizi di sicurezza e consulenza.      

tvsvizzera/ats/spal con RSI (TG del 22.8.2018)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.