Passare direttamente al contenuto
Your browser is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this websites. Learn how to update your browser[Chiudi]

Punto di vista


Cassa malati: "la libera scelta è un vantaggio impagabile"


Di Thomas Zeltner


Il sistema sanitario svizzero è una storia di successo, dice Thomas Zeltner. Per l'ex direttore dell'Ufficio federale della sanità pubblica, le ragioni di questa riuscita, tra le altre cose, sono la varietà dell'offerta e la libera scelta del medico, che garantiscono un'alta qualità. Perciò egli si dice chiaramente contrario all'introduzione di una cassa malattia unica.

Di Thomas Zeltner

Il sistema sanitario svizzero è uno dei migliori al mondo. Ma anche il miglior sistema deve evolvere. Di certo, però, non con l'introduzione di una cassa malattia unica. Eppure il popolo svizzero è chiamato ancora una volta a votare su questo. Le ultime tre volte – la più recente nel 2007 – gli svizzeri hanno sempre messo un chiaro no nelle urne.

Chi è domiciliato in Svizzera, per legge, deve stipulare un'assicurazione per le cure medico-sanitarie di base. Questa copre, come indica il nome, i bisogni fondamentali delle cure mediche. Le prestazioni dell'assicurazione di base sono disciplinate dalla Legge federale sull'assicurazione malattie. Mentre le prestazioni assicurate sono dunque le stesse ovunque, i servizi delle varie compagnie di assicurazione malattie differiscono notevolmente.

«Punto di vista»

swissinfo.ch apre le sue colonne a contributi esterni scelti. Pubblichiamo regolarmente testi di esperti, decisori, osservatori privilegiati, per presentare punti di vista originali sulla Svizzera o su una problematica riguardante la Svizzera. L’obiettivo è di arricchire il dibattito di idee.

swissinfo.ch

Chi vuole assicurarsi in modo completo, può coprire esigenze e desideri supplementari con un'assicurazione complementare. Questa può essere stipulata con la stessa o con un'altra società di assicurazione malattie. Ci sono, tra le altre, assicurazioni complementari per prestazioni aggiuntive e per un maggiore comfort in una degenza in ospedale, per prestazioni supplementari nelle cure ambulatoriali, quali esami preventivi, contributi per occhiali e lenti a contatto, come pure prestazioni all'estero, sotto forma di assicurazione viaggi e vacanze.

Sistema sanitario svizzero: una storia di successo

Il sistema sanitario svizzero è tra i migliori al mondo. Più dei tre quarti della popolazione sono soddisfatti dell'attuale sistema. Ciò non è un caso. Confronti internazionali mostrano che in nessun altro paese l'accesso alle cure sanitarie è così buono. In Svizzera, i pazienti ricevono più velocemente un appuntamento dal medico, sono trattati immediatamente in caso di emergenza o di incidente, ricevono rapidamente le terapie necessarie in caso di cancro. Ciò è essenziale perché in tali casi una reazione rapida può essere cruciale.

Quindi non c'è da stupirsi che in nessun altro paese al mondo la gente sia così soddisfatta delle cure mediche come in Svizzera. È un argomento di grande peso in favore del nostro sistema attuale. Un sistema di cui perciò vogliamo assolutamente mantenere gli elementi fondamentali.

Il sistema sanitario svizzero deve però anche evolvere. L'aumento del numero di malati cronici richiede nuovi modelli di cura e più prevenzione.

Iniziativa per un'unica cassa nazionale pubblica

L'iniziativa per una cassa malattia unica è stata lanciata da organizzazioni di pazienti, partiti, associazioni professionali e settoriali, organizzazioni sanitarie e sindacati. I promotori vedono il sistema sanitario svizzero come un paziente che deve essere curato. Anche da questo profilo, uno sguardo oltre i confini nazionali mostra che laddove ci sono casse pubbliche uniche, per esempio in Francia, si sono accumulati debiti miliardari. In Austria, il debito è combattuto con un pacchetto di risanamento, finanziato dai contribuenti. E in Inghilterra, l'accesso ad alcune prestazioni mediche non è garantito per tutti. Un'operazione chirurgica standard come la cataratta viene pagata solo a determinate condizioni.

E il sistema sanitario svizzero? È senza debiti e garantisce a tutti – indipendentemente dall'età, reddito e condizioni di salute – prestazioni sanitarie di alta qualità.

La libera scelta

La nostra popolazione gode oggi di un grande privilegio: sceglie da sé il medico e quindi le proprie terapie. Ciò significa che ognuno decide da sé a chi affidare la propria salute. Per una questione così importante e personale, è un vantaggio impagabile. Poi ognuno si sceglie la propria assicurazione malattie e il modello assicurativo.

Thomas Zeltner

Medico e giurista, Thomas Zeltner attualmente presiede il consiglio di amministrazione della cassa malattie KPT-CPT. È consulente del governo svizzero in campo sanitario, membro del comitato delle Accademie svizzere delle scienze e ambasciatore straordinario dell'Organizzazione mondiale della sanità. Insegna al Graduate Institute Geneva (Istituto di alti studi internazionali e dello sviluppo di Ginevra). Dal 1991 al 2009 ha diretto l'Ufficio federale della sanità pubblica.

Perché è importante? Per due motivi: in primo luogo, perché parte dei servizi delle compagnie di assicurazione malattie differiscono in modo significativo; in secondo luogo, perché anche nell'assicurazione di base ci sono diversi modelli per diverse esigenze.

La varietà

Ma andiamo per ordine. Presso alcune casse di assicurazione malattie, le fatture sono rimborsate nel giro di due settimane, presso altre possono essere inoltrate solo alla fine dell'anno, oppure quando si è raggiunta la franchigia annuale. Presso alcune casse, al momento dell'acquisto in farmacia i medicinali possono essere pagati direttamente con la tessera d'assicurazione, presso altre casse devono essere pagate dall'assicurato. Presso alcune casse la comunicazione e l'organizzazione delle attività assicurative sono agevolate tramite una piattaforma online, presso altre non è offerto questo servizio. Perché? Molto semplicemente perché la concorrenza richiede alle compagnie di assicurazione malattie il meglio per i loro clienti. Il meglio nella fattispecie significa i servizi migliori e i prodotti migliori e più innovativi.

Altrettanto importante è la varietà dell'offerta di prodotti assicurativi, anche nell'assicurazione di base: la popolazione svizzera non è composta di clienti uniformi, ma di persone con esigenze diverse. Chi vuole sempre consultare un medico di sua fiducia e risparmiare sui premi, opta per un modello di medico di famiglia. Chi beneficia volentieri dei vantaggi di uno studio medico collettivo, sceglie un modello HMO più conveniente. E chi non vuole alcuna restrizione nella scelta del medico, rimane nella classica assicurazione di base. Tutto questo attualmente è possibile.

Cosa è veramente in gioco nella votazione del 28 settembre 2014? In gioco c'è il mantenimento di un sistema sanitario che funziona bene, di cui la stragrande maggioranza della popolazione è soddisfatta. Si tratta di preservare la varietà, in modo che possa esserci una sana competizione per il bene degli assicurati, che tiene alta la qualità dell'offerta. E si tratta in particolare di mantenere quello che da sempre sta a cuore alla gente in Svizzera: la libertà di scelta.


(Traduzione dal tedesco: Sonia Fenazzi)

Diritto d'autore

Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del sito web presso swissinfo.ch è protetto da diritto d’autore. Esso è destinato esclusivamente a uso privato. Qualunque utilizzo dei contenuti del sito web diverso da quello previsto in precedenza, in particolare la distribuzione, la modifica, la trasmissione, la conservazione e la copia richiede la previa autorizzazione scritta di swissinfo.ch. Per informazioni relative a tale utilizzo dei contenuti del sito web, si prega di contattarci all’indirizzo contact@swissinfo.ch.

Per quanto riguarda l'uso a fini privati, è consentito solo utilizzare un collegamento ipertestuale a un contenuto specifico e di aggiungerlo al proprio sito web o a un sito web di terzi. Il contenuto del sito web swissinfo.ch può essere incorporato solo in un ambiente privo di annunci pubblicitari e senza alcuna modifica. In particolare, è concessa una licenza di base non esclusiva e non trasferibile, limitata a un solo scaricamento e salvataggio dei dati scaricati su dispositivi privati e valida per tutto il software, le cartelle, i dati e il loro contenuto forniti per lo scaricamento dal sito swissinfo.ch. Tutti gli altri diritti restano di proprietà di swissinfo.ch. In particolare, è vietata la vendita o l'uso commerciale di questi dati.

×