"Derschalet" (incubo) è la parola romancia dell'anno: lo ha deciso il pubblico della Radiotelevisione della svizzera romancia RTR, che si è espresso nell'ambito di un sondaggio online.

Al secondo posto figura "chüsatof" (allertatore civico o whistleblower). Gli altri tre termini che erano stati proposti da una giuria sono "palpader" (palpeggiatore, in relazione alla campagna #MeToo), "scornar" (togliere le corna, legato all'iniziativa popolare federale su cui si è votato) e "lindornar" (muoversi al ritmo di lumaca, in antitesi con i ritmi stressanti della vita moderna).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.