Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Serie: Disparità sociali La Svizzera non è la terra delle pari opportunità

Studierende im Vorlesungssaal

Studenti dell'università di San Gallo. Solo pochi di loro sono cresciuti in una famiglia povera.

(© Keystone / Christian Beutler)

In Svizzera, chi cresce in una famiglia povera con un basso livello di formazione e un passato migratorio, ha cattive carte da giocare e raramente riesce a fare carriera. Lo status sociale sembra essere, in una certa misura, ereditario.

Serie: Disparità sociali in Svizzera

Fine della finestrella

In un precedente articolo di questa serie abbiamo visto come la disparità sociale in Svizzera è, nel confronto internazionale, meno pronunciata.

Ma quando si osservano le pari opportunità, come le possibilità di mobilità sociale dei più poveri o gli indici di "disparità ingiustaLink esterno", le cose si fanno più cupe. In una classifica degli Stati europei, la Svizzera si trova solo in decima posizione, dopo Malta, Repubblica Ceca, Germania, Belgio, Islanda, Francia, Norvegia, Finlandia e Paesi Bassi.

In Svizzera c'è un basso livello di mobilità dell'istruzioneLink esterno. In altre parole: è raro che chi è cresciuto in un nucleo famigliare nel quale i genitori hanno un basso livello di formazione ottenga un diploma superiore.

"I figli degli accademici hanno più opportunità dei figli degli operai", dice Robert FluderLink esterno, professore alla Scuola universitaria professionale di Berna. "Tanto la ricchezza quanto la povertà si ereditano in Svizzera, e questo è contrario al pensiero liberale".

I figli dei migranti non hanno buone carte da giocare

Il sistema educativo svizzero è socialmente ingiusto, secondo un rapportoLink esterno del Consiglio svizzero della scienza. Le possibilità di avanzamento di chi proviene da una situazione sociale svantaggiata o ha un passato migratorio sono relativamente basseLink esterno.

"Rispetto ad altri Paesi europei, la Svizzera ha un sistema educativo caratterizzato da un alto livello di disparità di opportunità", si legge nel rapporto". E ancora: "Le disparità di opportunità di istruzione in Svizzera vanno di pari passo con una struttura sociale chiusa e con l'ineguaglianza in termini di opportunità di impiego e di vita".

Le pari opportunità sono più importanti dell'equità economica

Questo aspetto è rilevante nel dibattito sulle disparità sociali: "Quando ci sono pari opportunità, le disparità sociali vengono maggiormente accettate."

Anche il professore di economia Reto FöllmiLink esterno dell'università di San Gallo spiega: "Quando la mobilità sociale è intatta, si sopporta molto meglio la disparità. Se al contrario non c'è mobilità, e a causa della situazione di nascita o di istruzione le persone rimangono al palo, le tensioni sociali aumentano".


traduzione dal tedesco, Zeno Zoccatelli

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.