Your browser is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this websites. Learn how to update your browser[Chiudi]

Mondiali calcio 2006 Germania


Perquisizioni in Svizzera legate a ex segretario FIFA Linsi


Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha eseguito diverse perquisizioni nella Svizzera tedesca in luoghi riconducibili all'ex alto dirigente della FIFA, Urs Linsi. Le indagini sono legate all'inchiesta per sospetti di corruzione sull'attribuzione del Mondiale di calcio del 2006 alla Germania, in cui è coinvolto anche Franz Beckenbauer.

La procura federale elvetica non ha voluto precisare dove siano avvenute le perquisizioni, che risalgono al 23 novembre, ma ha confermato la notizia del portale d'inchiesta "Inside Paradeplatz", secondo cui le indagini riguardano Urs Linsi. Il 67enne è stato funzionario della FIFA dal 1999 al 2007, prima in qualità di direttore finanziario e dal 2002 come segretario generale.

Gli investigatori vogliono chiarire dove siano andati 6,7 milioni di euro che gli organizzatori di quel Mondiale versarono alla FIFA, nell'aprile 2005, per l'organizzazione di una festa di gala che non ha mai avuto luogo.

Fra gli indagati figurano, oltre all'ex presidente del comitato d'organizzazione del Mondiale 2006, Franz Beckenbauer, il vicepresidente del comitato, Horst Rudolf Schmidt, nonché gli ex presidenti della federazione tedesca di calcio DFB, Theo Zwanziger e Wolfgang Niersbach. Gli ex funzionari sono sospettati di truffa, riciclaggio di denaro, amministrazione infedele e appropriazione indebita.

swissinfo.ch con RSI e ats (TG delle 20:00 del 30.11.16)

×