Passare direttamente al contenuto
Your browser is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this websites. Learn how to update your browser[Chiudi]

Quando i soldi non bastano


Casi di aiuto sociale in aumento in Svizzera


Il numero di casi d'aiuto sociale è aumentato nelle città di media grandezza e nei piccoli agglomerati della Svizzera. È invece rimasto stabile nei grandi centri urbani, rileva uno studio della Scuola universitaria di Berna e dell’Iniziativa delle città per la politica sociale.

Negli ultimi cinque anni, le città di Basilea, Berna, Losanna e Zurigo hanno registrato un numero di casi d'aiuto sociale stabile o leggermente in calo. Winterthur, nel canton Zurigo, ha invece visto tale cifra aumentare del 30%, mentre nelle città più piccole come Zugo, Lucerna, Sciaffusa e Coira l'incremento oscilla tra il 14% e il 23%, evidenzia l’analisi pubblicata martedì.

Complessivamente, sull'arco di un anno, nel 2015 il numero di assistiti nelle 14 città esaminate è aumentato del 2,2%. Come in passato, Bienne e Losanna sono in testa alla classifica, con rispettivamente dei tassi dell'11,6% e dell'8,8%. Da notare tuttavia che la città vodese registra una chiara tendenza al ribasso, grazie ad una politica di reinserimento professionale in particolare orientata ai giovani. Nelle città svizzero tedesche, Zurigo registra un tasso di assistiti del 4,5%, Basilea del 6,3% e Berna del 5,2%.

Sono diversi i fattori che spiegano la differenza di tale evoluzione. Le grandi città dispongono, ad esempio, di un ampio mercato del lavoro con molti impiegati, ma di pochi spazi abitativi a pigione moderata. Gli agglomerati e le città di media grandezza hanno invece una situazione esattamente opposta.


swissinfo.ch e tvsvizzera.it (TG del 23.8.2016)

Diritto d'autore

Tutti i diritti sono riservati. Il contenuto del sito web presso swissinfo.ch è protetto da diritto d’autore. Esso è destinato esclusivamente a uso privato. Qualunque utilizzo dei contenuti del sito web diverso da quello previsto in precedenza, in particolare la distribuzione, la modifica, la trasmissione, la conservazione e la copia richiede la previa autorizzazione scritta di swissinfo.ch. Per informazioni relative a tale utilizzo dei contenuti del sito web, si prega di contattarci all’indirizzo contact@swissinfo.ch.

Per quanto riguarda l'uso a fini privati, è consentito solo utilizzare un collegamento ipertestuale a un contenuto specifico e di aggiungerlo al proprio sito web o a un sito web di terzi. Il contenuto del sito web swissinfo.ch può essere incorporato solo in un ambiente privo di annunci pubblicitari e senza alcuna modifica. In particolare, è concessa una licenza di base non esclusiva e non trasferibile, limitata a un solo scaricamento e salvataggio dei dati scaricati su dispositivi privati e valida per tutto il software, le cartelle, i dati e il loro contenuto forniti per lo scaricamento dal sito swissinfo.ch. Tutti gli altri diritti restano di proprietà di swissinfo.ch. In particolare, è vietata la vendita o l'uso commerciale di questi dati.

×