Your browser is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this websites. Learn how to update your browser[Chiudi]

Sanità


Primo albergo per pazienti di ospedale della Svizzera


È una struttura di tre stelle con 114 camere prevalentemente destinate a malati del vicino Centro ospedaliero universitario vodese (CHUV) che possono contare su una buona autonomia ma devono restare sotto osservazione medica: il primo hotel svizzero per pazienti ha aperto le porte a Losanna.

Il soggiorno è a carico dell'assicurazione sanitaria di base. "Per il paziente non cambia nulla, non paga un franco di più, a meno che non inviti un parente o un amico a dormire da lui", ha spiegato alla stampa Philipp Müller, direttore amministrativo e finanziario del CHUV.

L'albergo può accogliere – a loro spese – anche persone che arrivano da lontano per ricevere cure ambulatorie al CHUV, congressisti o semplici turisti. Al suo interno è proibito indossare i classici camici ospedalieri. Un infermiere è disponibile 24 ore su 24. I pazienti portano un braccialetto che permette l'immediata localizzazione in caso di bisogno.

swissinfo.ch con tvsvizzera.it e ats (TG RSI del 17.11.16)

×