Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'infermiera del Comitato internazionale della Croce Rossa in Somalia è stata rapita a Mogadiscio. Immagine d'archivio.

KEYSTONE/AP International Committee of The Red Cross

(sda-ats)

Un'infermiera del Comitato internazionale della Croce Rossa in Somalia è stata rapita a Mogadiscio. Lo rende noto la stessa Cicr. La polizia locale, citata dai diversi media, riferisce inoltre che si tratta di una cittadina tedesca.

Il sequestro, prosegue il comunicato della Croce Rossa, è avvenuto attorno alle 20 di mercoledì, quando uomini armati sono entrati nel compound della Cicr di Mogadiscio. Il Comitato, si precisa, è in contatto con diverse autorità per tentare di arrivare al suo rilascio.

"Siamo profondamente preoccupati per la sicurezza della nostra collega", ha detto il vice capo delegazione della Cicr in Somalia. "È un'infermiera che lavora ogni giorno per salvare vite e migliorare la salute di persone tra le più vulnerabili della Somalia".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS