Tutte le notizie in breve

Oltre un milione di rifugiati fuggiti dal Sud Sudan

KEYSTONE/EPA AFP/JIMIN LAI

(sda-ats)

Il numero di rifugiati del Sud Sudan fuggiti dalle violenze e giunti nei paesi vicini ha superato la soglia di un milione.

Il Paese, cinque anni dopo la sua indipendenza, entra cosiì nella lista dei Paesi che hanno prodotto più di un milione di rifugiati insieme a Siria, Afghanistan e Somalia, ha affermato oggi a Ginevra l'Alto commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr).

Oltre 185.000 persone sono fuggite dalle nuove violenze esplose a Juba l'8 luglio e la maggior parte dei nuovi arrivati sono giunti in Uganda (143.164), ma anche in Etiopia, Kenya, Repubblica Democratica del Congo e Repubblica Centrafricana, Paesi che hanno "lodevolmente mantenuto le porte aperte per i nuovi arrivati", sottolinea l'Unhcr.

La maggior parte di coloro che fuggono dal Sud Sudan sono donne e bambini ed includono sopravvissuti ad attacchi violenti, vittime di violenza sessuale, bambini separati dai loro genitori o che hanno viaggiato da soli, ma anche disabili, anziani e persone che hanno bisogno di cure mediche urgenti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve