Criminalità

Contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco dei primi articoli del contenuto principale.

Contro la radicalizzazione Intervenire prima del burqa o della barba lunga

È una domanda che si pongono molti paesi: come prevenire la radicalizzazione di giovani musulmani? La risposta di un progetto unico in Svizzera.

Ulteriore contenuto principale

Il contenuto seguente è un elenco di ulteriori articoli del contenuto principale.

Inchiesta Un adolescente su cinque in Svizzera preso a pugni o a calci

Pugni, calci, lancio di oggetti: un adolescente su cinque in Svizzera è vittima di gravi violenze domestiche.

Scambio automatico di informazioni Conti in nero? È ora di mettersi in regola

I cittadini svizzeri che possiedono conti in nero all’estero farebbero bene ad autodenunciarsi. Tra un anno sarà troppo tardi.

Fondamentalismo Come deve comportarsi la Svizzera con gli islamisti?

Si possono costringere dei musulmani a dare la mano minacciandoli perfino di licenziamento? Un libro solleva interrogativi.

Trattato di Ottawa La Svizzera e il divieto delle mine antiuomo, storia di successo

Le mine antiuomo sono proibite da vent'anni da un trattato internazionale. Anche se Stati importanti come gli USA e la Russia non vi aderiscono, ...

25 anni di aiuti Le vittime di crimini devono ancora lottare per ogni franco

Gli aiuti alle vittime di crimini violenti sono previsti dalla Costituzione svizzera. Il criminale riceve però spesso più attenzioni della vittima.

Vent'anni fa "La rapina del secolo"

Vent’anni fa, dei rapinatori svaligiarono la posta di Fraumünster a Zurigo. Il bottino fu da record: 53 milioni di franchi.

Servizi di sicurezza privati Quando polizia e società private lavorano fianco a fianco

In Svizzera gli agenti di servizi di sicurezza privati sono più numerosi dei poliziotti. Una situazione problematica?

Diritto di voto delle donne "L'ordine divino" rappresenterà la Svizzera agli Oscar

Il film svizzero "L'ordine divino" è candidato agli Oscar nella categoria "miglior film in lingua straniera". L'Ufficio federale della cultura ...

Diritti umani CEDU e la Svizzera: un rapporto di amore e odio

Il fatto che la Corte europea dei diritti umani si immischi sempre più nel diritto nazionale non è ben visto in Svizzera. Reportage da Strasburgo.

Sbarchi in Italia La Svizzera si prepara all'ondata migratoria

Con l’estate sono ripresi gli sbarchi di migranti sulle coste europee, in particolare in Italia. La Svizzera, paese di transito, si prepara ...

Terrorismo islamista La minaccia jihadista diventa più visibile in Svizzera

Quattro arresti legati al terrorismo islamista sono stati compiuti nelle ultime settimane in Svizzera. Un esperto mette in guardia contro la ...

Canapa legale in Svizzera «Un pacchetto di sigarette e 2 grammi di marijuana, grazie»

In Svizzera la marijuana “light” è venduta in negozi ed edicole. Un produttore svela il lato nascosto della canapa CBD.

Religione dietro alle sbarre L'imam che combatte la radicalizzazione islamica in prigione

Un detenuto su tre professa l’islam. Ma soltanto poche prigioni consentono la visita di un imam. Tra queste c’è il carcere regionale di Berna.

Contro la radicalizzazione Dove l’imam cura le anime dei detenuti musulmani

Nel penitenziario regionale di Berna, l'imam Mustafa Memeti da 24 anni offre assistenza spirituale ai detenuti musulmani.

Immigrazione e immigrati «Senza compromessi non ci può essere integrazione»

Le questioni riguardanti l’immigrazione e l’integrazione sono spesso al centro del dibattito pubblico e politico. Ciò va di pari passo con ...