Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La strage al resort di Sousse del 26 giugno 2015 costò la vita a 38 turisti stranieri (foto d'archivio).

Keystone/EPA DPA/ANDREAS GEBERT

(sda-ats)

La Guardia nazionale tunisina ha tratto in arresto ieri a Kairouane 5 persone accusate di essere collegate ad un cellula terroristica implicata nella strage del resort di Sousse del 26 giugno 2015 che costò la vita a 38 turisti stranieri.

Lo rivelano i media locali facendo riferimento a fonti della sicurezza precisando che agli ultimi cinque arrestati si sarebbe arrivati grazie alle dichiarazioni di un tassista arrestato domenica scorsa a Sousse, anch'egli accusato di essere coinvolto in qualche modo nell'attentato terroristico del 2015. Gli arrestati sono stati tutti trasferiti presso il Centro di lotta antiterrorismo della capitale per il prosieguo delle indagini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS