Tutte le notizie in breve

Annunci pubblicitari sopra alla media sui giornali per le iniziative in votazione questa questa domenica a livello federale. Mentre quasi nessuna inserzione risulta in merito alla modifica della Legge federale del 25 settembre 2015 sulle attività informative (LAIn).

Pro e contro l'iniziativa "Per un'economia sostenibile ed efficiente in materia di gestione delle risorse (economia verde)" sono stati piazzati in tutto 568 annunci in otto settimane, emerge da un'analisi pubblicata oggi dal progetto "Année politique suisse" (APS) dell'Università di Berna.

Anche il numero delle inserzioni che trattavano il tema dell'iniziativa "AVSplus: per un'AVS forte" si situa - con 526 casi - decisamente sopra alla media pluriennale di 386. Solo 16 annunci riguardavano invece la LAIn.

A differenza dei vari temi precedentemente in votazione, le campagne sui giornali sono partite relativamente tardi (economia verde quattro e AVSplus sei settimane prima dello scrutino), scrivono gli autori dello studio. Circa due terzi degli annunci che riguardavano entrambe le iniziative sono stati commissionati dai contrari e un terzo dai sostenitori. Ciò non è insolito ma rispetto ad altre campagne gli oppositori sono risultati particolarmente attivi.

Per l'analisi, il progetto APS ha studiato gli annunci pubblicitari di 41 oggetti in votazione su 57 giornali nei due mesi precedenti gli scrutini tra il 2013 e il 2016.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve