Tutte le notizie in breve

Almeno 8 persone sono morte e diverse altre sono rimaste ferite oggi nell'esplosione di un'autobomba oggi nell'area di un importante santuario sciita nei pressi di Damasco.

Lo riferisce la televisione Al Manar del movimento sciita libanese Hezbollah, le cui milizie combattono in Siria al fianco di quelle del presidente Bashar al Assad, anch'egli appartenente ad una setta degli sciiti, gli alawiti. L'esplosione è avvenuta ad un posto di blocco nei pressi del santuario di Sayeda Zeinab, la sorella dell'Imam Hussein. Secondo Al Manar, l'auto è saltata in aria mentre alcuni militari la stavano controllando. Il 31 gennaio scorso lo stesso quartiere era stato preso di mira da tre attentati contemporanei che avevano provocato 60 morti e oltre 100 feriti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve