Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Aeroporti svizzeri nel 2016: oltre 50 milioni passeggeri (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Lo scorso anno nei sette principali aeroporti svizzeri sono transitati oltre 50 milioni di passeggeri, con un aumento del 5% rispetto all'anno precedente.

Nei tre maggiori scali di Zurigo, Ginevra e Basilea - che generano il 99% del traffico aereo - i passeggeri sono stati infatti 51,4 milioni, fa sapere oggi l'Ufficio federale di statistica (UST).

La crescita maggiore è stata fatta registrare dall'aeroporto di Zurigo-Kloten, dove i passeggeri sono stati 27,6 milioni (+5,3%). Segue l'Aeroporto internazionale di Ginevra (AIG), con un aumento del 4,9% a 16,4 milioni. In terza posizione, quanto a crescita, vi è Basilea-Mulhouse (+3,7% a 7,3 milioni).

Dei quattro aeroporti regionali - dove complessivamente sono transitati circa 440'000 passeggeri (+1,9%) - San Gallo Altenrhein è stato quello a registrare la crescita maggiore (+8% a 99'000), seguito da Lugano-Agno (+7,2% a 168'000) e Berna-Belp (-4,4% a 167'000). Fanalino di coda è Sion, che ha registrato una contrazione del 33% a 4'500 passeggeri.

SDA-ATS