Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una persona è morta ed un'altra è rimasta gravemente ferita per l'esplosione oggi nella provincia orientale afghana di Nangarhar di un rudimentale ordigno. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok.

Il portavoce del governo provinciale, Attaullah Khogyani, ha precisato che lo scoppio è avvenuto attorno alle 6 locali davanti alla moschea Bazazi del capoluogo provinciale, Jalalabad.

Nessuno ha per il momento rivendicato l'attentato, ma di solito le autorità locali ne addossano la responsabilità ai talebani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS