Tutte le notizie in breve

L'Afghanistan è in lutto nazionale dopo il sanguinoso attentato kamikaze contro una manifestazione a Kabul della minoranza etnica hazara, rivendicato dall'Isis e che ha provocato almeno 80 morti e più di 200 feriti.

Il governo ha deciso di dichiarare la giornata di lutto in tutto il Paese asiatico dopo una riunione straordinaria del Consiglio di Sicurezza nazionale, svoltasi nella notte. Alla riunione ha partecipato il presidente, Ashraf Ghani, che ha voluto che la bandiera afghana ondeggiasse a mezz'asta negli edifici pubblici e nelle missioni diplomatiche all'estero. Il governo ha annunciato anche una campagna di donazione di sangue per le vittime, con la collaborazione tra gli altri dei suoi funzionari nelle 34 provincie afghane.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve