Tutte le notizie in breve

Almeno 16 talebani afghani, fra cui quattro kamikaze, sono morti ed altri sette sono rimasti feriti in due separati incidenti avvenuti nelle ultime ore nella provincia settentrionale di Kunduz.

Il capo della polizia di Kunduz City, Qasim Jangal Bagh, ha riferito che la notte scorsa un gruppo di insorti stava cercando di infiltrarsi in città ma all'altezza del villaggio di Saykopak, il materiale esplosivo trasportato da uno di loro si è attivato all'improvviso, causando la morte di otto talebani, di cui quattro erano kamikaze. Fra le vittime, ha sottolineato Bagh, c'è anche il Mullah Akhtar Muhammad, un comandante attivo a Kunduz.

Inoltre il capo della polizia ha anche segnalato che sempre la notte scorsa nel corso di una operazione aerea congiunta fra forze militari afghane e della Coalizione internazionale, otto combattenti talebani sono stati uccisi mentre viaggiavano su quattro veicoli nell'area di Gultapa di Kunduz City.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve