Tutte le notizie in breve

Barack Obama

KEYSTONE/AP/SUSAN WALSH

(sda-ats)

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato una riduzione delle truppe americane in Afghanistan inferiore rispetto ai piani, con la motivazione che nel Paese la situazione resta precaria nonostante i progressi.

Perciò, il contingente sul terreno che attualmente conta 9'800 militari non si ridurrà a 5'500 come da programma, ma fino al 2017 rimarranno in Afghanistan 8'400 soldati americani.

"L'impegno della comunità internazionale per l'Afghanistan continuerà", ha aggiunto Obama in una dichiarazione alla Casa Bianca, sottolineando che le forze di sicurezza afghane non sono ancora così forti come dovrebbero.

L'unico modo per cessare il conflitto in Afghanistan è attraverso un durevole accordo politico tra talebani e governo, ha aggiunto il presidente americano.

Nel comunicare la sua decisione sulla presenza delle truppe americane in Afghanistan, Obama ha sottolineato che lascerà al suo successore una base solida che gli consentirà di prendere ulteriori decisioni sull'impegno degli Stati Uniti nel Paese.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve