Tutte le notizie in breve

Riduce fortemente le perdite nel primo semestre 2016 il gruppo Air France-Klm, che registra un risultato netto in rosso di 114 milioni di euro, contro i 638 milioni dello stesso periodo dello scorso anno.

Il fatturato è calato del 2,6% a parametri comparabili, a 11,82 miliardi di euro, con un Ebitda che sfiora il miliardo di euro (994 milioni, 463 in più del 2015). L'indebitamento netto è sceso a 4,04 miliardi di euro, con un rapporto debito/Ebitda di 2,9, in linea con gli obiettivi.

Per il resto dell'anno, il gruppo prevede che il "livello elevato di incertezze geopolitiche ed economiche" e le "aumentate preoccupazioni sulla destinazione Francia", a causa degli attentati, annulleranno gli effetti positivi del calo dei prezzi del carburante. Incidono negativamente anche i numerosi scioperi del personale, con uno nuovo iniziato proprio oggi e che dovrebbe durare una settimana.

Air France-Klm conferma l'obiettivo di ridurre dell'1% il costo unitario, e di proseguire la contrazione dell'indebitamento. Sulla liquidità, l'obiettivo è arrivare a un free cash flow pre-fusioni e acquisizioni tra 600 milioni e 1 miliardo di euro.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve